Piscina Mirabilis

Come arrivare

Via Piscina Mirabile

80070 Bacoli (NA)


Orario di apertura e prenotazione

da concordare telefonando
all’Assuntore di Custodia

Sig.ra Lucci Immacolata

333 6853278

La Piscina Mirabilis, costruita all’inizio del I sec. d.C. per rispondere alle esigenze di approvvigionamento idrico della flotta navale di Miseno, rappresenta la monumentale terminazione dell’acquedotto del Serino nel sito di Miseno.

L’imponenza della struttura e la suggestione degli ambienti interni l’hanno resa uno dei monumenti più famosi e visitati sin dal ‘700. La cisterna, a pianta quadrangolare in parte scavata nel tufo, in parte edificata in opera reticolata e sorretta da quattro file di dodici pilastri, ha una capacità di 12.600 m2 sorge in altura sul promontorio che guarda il porto di Miseno, probabilmente per sfruttare la pendenza naturale nel sistema di canalizzazioni che irreggimentavano l’acqua.

La terrazza di copertura, rivestita esternamente in cocciopesto, comunicava con l’interno con una serie di portelli. La cisterna veniva periodicamente svuotata e pulita, mediante accesso da due scale situate agli angoli della struttura e manutenzione della cosiddetta piscina limaria, un bacino profondo 1.10 metri, incavato nel pavimento della navata centrale e munito di bocca di uscita ad un’estremità. L’adduzione invece avveniva da un condotto posto all’ingresso occidentale.

Sul lato nord-est si trovano dodici ambienti con copertura voltata a botte, addossati alla cisterna in una fase successiva e di difficile interpretazione.

Piscina-mirabilis

I siti archeologici di Miseno

[:it]
[:]